Cattedra UNESCO «Patrimonio Naturale e Culturale per lo Sviluppo Sostenibile della Montagna»

Con il UNITWIN chairs programme, l’UNESCO sostiene più di 700 cattedre in tutto il mondo che coprono i temi principali dell’UNESCO. Uno di queste cattedre è «Patrimonio Naturale e Culturale per lo Sviluppo Sostenibile della Montagna».

La Cattedra UNESCO «Patrimonio Naturale e Culturale per lo Sviluppo Sostenibile della Montagna» attua e sviluppa nuovi approcci di cooperazione inter e transdisciplinare, co-produzione, co-apprendimento e co-applicazione relativamente alla conservazione del patrimonio naturale e culturale e alla loro valorizzazione come risorse nello sviluppo sostenibile della montagna.

Gli obiettivi della cattedra sono

  • Creazione di una rete internazionale per la protezione di grandi aree montane
  • Applicazione di metodi di ricerca inter- e transdisciplinari per preservare il patrimonio naturale e culturale delle regioni di montagna e per sostenere il loro valore aggiunto in termini di sviluppo sostenibile
  • Formazione e educazione di attori accademici e non accademici nelle regioni di montagna
  • Scambio di conoscenze e di informazioni tra i numerosi siti del patrimonio mondiale
  • Sensibilizzazione dell’opinione pubblica sull’importanza del patrimonio mondiale nelle alpi e nelle regioni di montagna di tutto il mondo con tools ad accesso aperto online

La cattedra UNESCO è operata dal centro di gestione del patrimonio mondiale dell’UNESCO Alpi Svizzere Jungfrau-Aletsch insieme all’Istituto di geografia e al Centro interdisciplinare per lo sviluppo sostenibile e l’ambiente (CDE) dell’Università di Berna e al Centro di ricerca per lo sviluppo territoriale (CETRAD) di Nanyuki, Kenya. La cattedra è tenuta dal professore Stephan Rist (CDE) e dal co-titolare Boniface Kiteme (direttore del CETRAD).

Oltre a concentrarsi sul patrimonio mondiale dell’UNESCO Alpi Svizzere Jungfrau-Aletsch, la Cattedra, insieme alla co-titolazione del CETRAD in Kenya, rafforza in particolare la cooperazione con i siti del patrimonio mondiale nelle regioni di montagna africane e in altre regioni del mondo. Nel 2018 la rete è stata ampliata per includere un’area protetta in Cile e in Bolivia.

In aggiunta al consorzio dei partner della cattedra, è stata creata una rete internazionale di circa 20 partner di cooperazione, tra cui università, college e istituzioni UNESCO, per la cooperazione nell’ambito dell’insegnamento, della ricerca e di progetti applicati nel campo del patrimonio mondiale e dello sviluppo sostenibile nelle aree montane. I seguenti partner della Cattedra UNESCO e Cattedre UNESCO nella Svizzera collaborano con il patrimonio mondiale UNESCO Jungfrau-Aletsch.

Attualità della Cattedra si trovano qui (inglese).

UNESCO Chair Newsletter #1
Newsletter #1: UNESCO Chair: Natur- und Kulturerbe für nachhaltige Gebirgsentwicklung (tedesco)

UNESCO Chair Newsletter #2
Newsletter #2: Traditions and perspectives insights into Sustainable Mountain Development (tedesco, inglese)